$image_title.getData()

Custodia del gruppo di misura

La protezione e la corretta custodia del contatore compete ai Clienti finali: si ricorda che in caso di protezione mancante o inadeguata, di cattivo stato di conservazione conseguente a non corretta custodia, il contatore non verrà riattivato.

In tali casi ACSM AGAM reti gas acqua Spa si riserva inoltre di addebitare alla Società di Vendita, che potrebbe rivalersi nei confronti del Cliente finale, i costi di sostituzione del contatore non correttamente custodito.

Impianti non soggetti all'accertamento documentale della Delibera 40/2014

Come previsto dalla Delibera 40/2014 sono esclusi dall'accertamento documentale gli impianti  per uso tecnologico; in tali casi l'attivazione della fornitura è subordinata alla presentazione dei seguenti documenti:

Attivazione di IMPIANTI ESISTENTI

L'attivazione di Punti di Riconsegna con gruppo di misura non accessibile (in particolare con posizionamento all'interno dei fabbricati, in colonna montante in vista o con tubazioni annegate nelle murature) è subordinata alla NORMALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI. Salvo diversi accordi da valutare volta per volta la normalizzazione avviene con oneri e cura delle rispettive parti delle modifiche necessarie a rendere accessibile il gruppo di misura.

Per l'attivazione di impianti esistenti non modificati di classe fino a G6 compresa e chiusi da più di un anno (non soggetti alla delibera 40/2014),  il richiedente la fornitura dovrà fornire il "MOD A/12 -"Attestazione della tenuta dell'impianto di utenza gas", previsto dalla Linea Guida CIG 12, sottoscritto da un installatore abilitato, unitamente alla copia del certificato (o visura) camerale in corso di validità comprovante i requisiti tecnico-professionali dell'installatore come previsto dalla normativa vigente (Decreto MSE 22 gennaio 2008, n. 37).

Per l'attivazione di impianti esistenti non modificati di classe superiore a G6 (non soggetti alla delibera 40/2014),  il richiedente la fornitura dovrà fornire il "MOD B/12 -"Esito della prova di tenuta eseguita in sede di (ri)attivazione fornitura gas", previsto dalla Linea Guida CIG 12, sottoscritto da un installatore abilitato, unitamente alla copia del certificato (o visura) camerale in corso di validità comprovante i requisiti tecnico-professionali dell'installatore come previsto dalla normativa vigente (Decreto MSE 22 gennaio 2008, n. 37).

Pagine: 1  2  3  4  

Numero verde Pronto Intervento - 800.388.088 - 24 ore su 24